Il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza

Perché in gravidanza scappa spesso la pipì?

Se il padre beve la concezione del bambino

Negli anni ho risposto con piacere ad oltre 7. Vi invito a cercare all'interno del sito tramite la funzione cerca presente nel menù. Se invece pensate ce ne sia bisogno, non esitate a contattarmi. Io con il mio ragazzo abbiamo rapporti protetti da preservativo per evitare gravidanze indesiderate. Durante la fase di petting, che precede il rapporto, dal membro del mio ragazzo fuoriesce del liquido pre-eiaculatorio che contiene degli spermatozoi come sappiamo entrambi.

Nel caso in cui questo liquido pre-eccitatorio o pre-eiaculatorio entrasse in contatto con le mani del mio ragazzo, il quale attende sempre del tempo affinchè questo liquido si asciughi completamente dalle sue mani toccando nel frattempo altri oggetti tipo lenzuolo o facendo a me delle carezze e una volta sicuro che il liquido pre-eiaculatorio si sia asciugato iniziasse a toccare il mio organo genitale, il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza, rischiamo il verificarsi di possibili gravidanze?

Grazie per la sua disponibilità. Capisco i tuoi timori e il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza linea di principio non posso escludere che qualche spermatozoo sopravviva all'essiccamento senza lavaggio.

Mi viene da pensare che fare l'amore è una cosa importante e che deve essre vissuta senza patemi, cosa ne pensereste di un metodo contraccettivo che vi metta al riparo dalle ansie?

Sono incinta alla 6 settimana, qualche giorno fa purtroppo è successo che bevendo dal mio bicchiere di plastica acqua delle caraffe della mensa aziendale vi ritrovassi dentro uno stuzzicadenti. Ovvero ho versato l'acqua senza accorgermi di nulla per un paio di volte e sono sicura nel bicchiere non vi fosse nulla quando l'ultima volta bevendo ho urtato qualcosa che poi era uno stuzzicandenti.

Da piccola io ho contratto pochissime malattie infettive no varicella no rosolia suppongo no mononucleosi no citomegalov.

La ringrazio per la cortese risposta che spero potrà giungermi a breve e tranquillizzarmi Alessandra Alessandra. Sono convinto che la tua gravidanza rischi di più in un tragitto in auto che dal contagio da stuzzicadenti nella brocca. Alcune donne in gravidanza denunciano come te un calo del desiderio, altre temono il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza fare l'amore per paura di complicanze dalla gravidanza. Come primo intervento penserei di creare opportunità di intimità piacevole e rilassante e di fare l'amore anche se non ti senti spinta da passione intensa magari il meccanismo addormantato si risveglia.

Non sono assolutamente pericolose, e le informazioni che se ne traggono preziose. Caro dottore, la disturbo perchè il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza un ricovero e riposo assoluto la mia situazione non cambia e sono preoccupata. Sono alla 33esima settimana della mia prima gravidanza che fino alla 30esima settimana era andata perfettamente bene. Fu allora che notai che quegli strani indurimenti di pancia non erano più sporadici e si erano fatti più intensi Quando glielo dissi mi chiese di andare a fare un tracciato in seguito al quale mi prescrisse vasosuprina ogni 12h.

Durante il ricovero ho fatto flebo di spasmex in continuo, due iniezioni di bentelan, tampone vaginale eurinocultura entrambi risultati negativi. Mi hanno dimesso con spasmex ogni 8h. Se mia figlia dovesse nascere alla 33esima che rischi correrebbe? Cos'altro posso fare??? Scusi se mi sono dilungata. Il perché talvolta non si riesce a determinare. Stai facendo il necessario infatti sei riuscita ad arrivare ad un'epoca gestazionale in cui anche se nascesse avrebbe ottime possibilità di non avere alcun problema.

Se poi arrivi a 36 non servirà più necessaria alcuna terapia e vorrà nascere lo farà senza rischi. Porta pazienza, segui le terapie, allerta il tuo medico se le contrazioni si intensificano e resisti. Tienimi aggiornato. Non ho elementi per risponderti se non mi dai maggiori dettagli su questa cisti ovarica. Salve, al primo giorno di mestruazione dopo un ciclo di 34 giorni solitamente ho cicli più brevi che raramente arrivano a 28 giorni ho notato sulla carta igienica, insieme ai normali coaguli di sangue, del materiale tipo lembi di pelle, membrana, pellicola abbastanza consistente e dal colore rosaceo.

Non mi era mai successo. Dottore, cosa potrebbe essere? Grazie Michela. Due cose o normali lembi di tessuto che si sfalda dopo una mestruazione e che in caso di ritardo è più abbondante, oppure anche un caso di mancato impianto di un embrione.

Lanzi scusi se la disturbo di nuovo! Il valore delle Beta è Tra quanto si dovrebbero il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza Oggi dopo 30 giorni esatti dal raschiamento è inziato il 'capoparto'. Il ciclo farà abbassare il valore delle Beta? Il mio ginecologo vedendo questo valore mi ha prescritto una pillola, dicendomi che in questo momento era pericoloso affrontare un'altra gravidanza e aggiungendo che la pillola serviva anche a far riposare le ovaie e l'utero.

Questa pillola dovrei prenderla per circa un il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza e nel frattempo devo ripetere le Beta per controllare che siano scese, altrimenti secondo il dottore dovrei fare delle punture.

Ma la pillola serve solo per evitare una gravidanza o per far scendere il valore delle Beta? Mettiamo ordine, 27 è un dosaggio molto basso, le perdite che hai interpretato come mestruazione anche se fossero invece l'espulsione di qualche residuo della gravidanza probabilmente precederanno una ulteriore riduzione. Non saprei commentare l'eventuale 'puntura' non conoscendone la natura. Cara Natascia, il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza difficoltà a capire il concetto di 'calletto' nell'utero e non trovo riferimenti sui Kittovuli.

Forse puoi aiutarmi con qualche dettaglio in più? Nella quasi totalità dei casi si tratta di una anomalia genetica di quel singolo embrione al quale mancano o sono errati 'pezzi' del progetto scritto nel DNA che serve per formare organi e apparati. Ultimamente ho avuto un rapporto non protetto all'inizio,ma concluso con il preservativo. Il massimo della fertilità è il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza ridosso dell'intervento quindi se desideri una gravidanza meglio procedere il prima possibile.

In quale periodo del ciclo e'piu' opportuno effettuare un'isteroscopia diagnostica? Grazie mille e complimenti per il vostro lavoro, Elisa Elisa. Non vedo perché non assumere l'integratore che citi. Va bene lo stesso? Posso contrarre di nuovo il virus?

Valentina valentina. Puoi fare l'amniocentesi il problema sarebbero i tempi ridotti di intervento in caso ci sia qualcosa che non funzioni. Nessun problema per il citomegalovirus sei protetta. Il 17 settembre mi è tornato il ciclo, poi ho maratonato a giorni alterni dal 25 al 10 ottobre perchè avevo sempre perdite bianche filanti. Oggi siccome non mi sono ancora arrivate ho fatto il test ed è negativo ,se non sono incinta allora che mi è successo ho delle perdite bianche ancora ,forse ho ovulato tardi oppure mi devo rassegnare?

Allora se ho ben capito mi chiedi come mai non sei rimasta incinta nonostante tu abbia avuto rapporti nel periodo che ritenevi ovulatorio sulla base delle perdite di muco. La risposta è che non è affatto certo di ottenere subito una grevidanza, aggiungo che le perdite di muco non sono guida certa per determinare l'ovulazione. Ti consiglierei di avere pazienza e continuare a provare. Direi che l'unico motivo di preoccupazione è quel qualcosa che il collega non ha visto bene ma che non ho dati per quantificarne il rischio associato.

Sono dosaggi un poco bassi e soprattutto con un aumento inferiore alla norma, credo che i prossimi controlli permetteranno di fare una diagnosi definitiva. Il bimbo è un maschietto presenta anche una pielectasia dx di 9,4 mm.

Mi domando se i due dati femore corto e pielecatasia possono essere associati ad eventuali difetti cromosomici non ho eseguito nè amniocentesi, nè altro test diagnostico.

Il femore è corto ma è cresciuto proporzionalmente nei vari controlli. E' un poco come se ti chiedessero da una foto di spalle di un bambino non particolarmente alto di dire se sia Down o meno, dalla sola altezza e in assenza di altre alterazioni di rilievo sospettarlo sarebbe un eccesso di pessimismo.

Se il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza analisi per la poliabortività sono complete e negative allora fai benissimo a insistere. In bocca al lupo e tienici aggiornati. Quanto raccorciato il collo uterino? Primo o secondo figlio? Ti consiglio di fare una telefonata al collega che avendoti visitata saprà darti il consiglio migliore specie per le attività fisiche impegnative. Stai tranquilla, in attesa del nuovo controllo ti dico che il fatto di chiedere un secondo parere non significa necessariamente che ci siano alterazioni particolari ma di certo è segno di accuratezza e correttezza professionale.

Cara Natascia, talvolta nello spiegare le nostre diagnosi usiamo dei termini comprensibili e semplificati per spiegare fenomeni medici complessi. Purtroppo fare a ritroso questa strada non è facile. Dal termine calletto nell'utero non posso capire con certezza cosa abbia visto il collega e quindi nemmeno dirti cosa ne penso.

Mi spiace, se hai nuovi dettagli riscrivimi. Gentile dottore, ho 36 anni con ho un aborto ritenuto, un figlio e due aborti spontanei alle spalle oltre ad una IVG molti anni fa. Mi dicono che potrebb essere presto, ma credo che anche questa sia finita. Solo che il giorno prima dell'eco ho avuto un attaco di nausea e continuo ad avvertire un leggerissimo senso di nausea ed un po' di bruciore allo stomaco. Potrebbero prodursi questi sintomi anche in caso di aborto interno o uovo chiaro?

La ringrazio e la saluto. No non sono sintomi che possano far sospettare un aborto interno. Speriamo sia tu ad avere calcolato male i tempi del concepimento.

Lo spero anche io ma con questi dati non posso aggiungere nulla. A costo di essere banale ti ricordo che il primo sospetto in caso di ritardo è quello di una gravidanza. Potete procedere.

Dove di preciso hai letto questa notizia su candida e malformazioni? Salve dottore,mi è capitato che un insetto mi è accidentalmente entrato in bocca e subito buttato fuori. Grazie giusi. Gentilissimo Dr Lanzi, ho 29 anni, a fine giugno ho smesso la pillola che prendevo ormai da circa 10 anni anche per problemi di dismenorrea, da allora ho avuto cicli abbastanza regolari dai 26 ai 30 ggnei primi tre cicli successivi non ho avuto nessun tipo di dolore mestruale e non mi sono accorta neanche di avere avuto l'ovulazione prima della pillola avevo anche dei dolori a metà cicloin quest'ultimo ciclo invece ho avuto forti dolori al seno e alle ovaie che sono iniziati verso il 15 giorno dopo la mestruazione e si sono protratti fino al giorno prima della mestruazione successiva aumentanto progressivamente fino ad arrivare ad avere dolori fortissimi che avevo prima dell'uso della pillola, accompagnati da nausee, ciclo molto abbondante, giramenti di testa, diarrea brividi e altro Mi avevano detto che con l'uso della pillola sarebbe in parte diminuita anche dopo la sospensione e invece no.

Ma allora perchè nei cicli il marito ha bevuto antibiotici quando progettare la gravidanza non avevo avuvo nessun sintomo, forse perchè ancora l'ovulazione era bloccata?

Aggiungo che gli estroprogestinici sono nei confronti della dismenorrea più dei sintomatici infatti la scomparsa dei sintomi è spesso confinata al periodo di assunzione.