Che il marito smettesse di bere lalcool

Dipendenza dall'Alcool - Quali segni, quali terapie per disintossicarsi

Cura ortodossa di alcolismo in Voronezh

To browse Academia. Skip to main content. You're using an out-of-date version of Internet Explorer. Log In Sign Che il marito smettesse di bere lalcool. After 2. Un cuore in mille pezzi Italian Edition - Anna Todd. Anna Todd. Superato un inizio burrascoso, Tessa e Hardin sembravano sulla strada giusta per far funzionare le cose. Tessa si era ormai arresa al fatto che Hardin… è Hardin. Con il suo carattere, la sua rabbia.

Tessa è sconvolta, fuori di sé. Ora, dopo di lui, è solo… dopo. Chi è davvero Hardin? Il ragazzo di cui si è perdutamente innamorata nonostante tutto?

O uno sconosciuto, un bugiardo fin dal principio? Vorrebbe allontanarsene. Non con il ricordo delle sue braccia intorno a lei. Della sua pelle. Del suo tocco. Dei suoi baci affamati. Ora Tessa deve andare avanti. Con o senza di lui. Ma Hardin sa di aver commesso un errore, forse il più grande della sua vita, e non ha intenzione di arrendersi senza combattere.

Saprà cambiare? In corso di pubblicazione in 30 Paesi, After è ai primi posti delle classifiche negli Stati Uniti, in Francia, Spagna e Germania, e la Paramount Pictures ne ha già acquistato i diritti cinematografici.

Quello che è venuto dopo è sotto gli occhi di tutti. E ora Anna vive un sogno diventato realtà. Sento solo lo squarcio che ho nel petto. Doveva filare tutto liscio: andare a letto con lei, vincere contro Zed e intascare i soldi. Invece no. Invece che il marito smettesse di bere lalcool ragazza bionda con la gonna lunga e le liste ossessive di cose da fare si che il marito smettesse di bere lalcool insinuata pian piano dentro di me, fino a farmi innamorare. E insieme a quella ho perso ogni grammo di bontà che lei mi aveva fatto scoprire in me stesso.

Diavolo, voglio scaricare la colpa su qualcuno. Ma non posso. La colpa è mia. Dove sta andando? Lui continuava ad accampare che il marito smettesse di bere lalcool, a chiedere più tempo, ad abbassare la cifra in palio. Poi, quel giorno, quando ti ho invitata al cinema, è uscito fuori di testa. Dopo averti riaccompagnata è venuto da me, mi ha fatto una scenata, mi ha detto di starti lontano. Ma io ci ho riso sopra, perché pensavo fosse che il marito smettesse di bere lalcool.

E delle… altre cose? La compassione che leggo nei suoi occhi è la risposta che non volevo. Resto in silenzio e spengo il telefono, che non ha smesso di vibrare da quando siamo usciti che il marito smettesse di bere lalcool bar. Non ha il diritto di chiamarmi. Mi accorgo che siamo quasi arrivati al campus. Invece è sparito. Ha offerto a Jace un mucchio di soldi in cambio del silenzio.

Appoggio la testa al finestrino. Ha raccontato agli amici di ogni bacio e di ogni carezza. I miei momenti di intimità. I miei unici momenti che il marito smettesse di bere lalcool intimità non sono più miei. Non ho cattive intenzioni.

Ho solo un divano dove puoi stare finché… non sistemi le cose. No, grazie. Ho bisogno di chiamare Landon. Non avrei commesso tutti questi errori. Landon risponde al secondo squillo, e come immaginavo mi chiede di raggiungerlo subito.

Chiamami se hai bisogno di qualcosa. Non sento niente. Landon è il mio unico amico, ma vive a casa del padre di Hardin. Poi mi osserva meglio e rabbrividisce. Cosa ti ha fatto? Landon mi abbraccia. Non ho più la forza, né fisica né emotiva, per singhiozzare. Riesco a sorridere, ma quando arrivo al piano di sopra un istinto perverso mi conduce alla camera di Hardin. Mentre apro la porta mi assale il ricordo di quella notte in cui ho sentito Hardin gridare nel sonno e sono corsa da lui.

Mi ascolta immobile come una statua e non riesco a capire cosa pensi. Voglio sapere che opinione ha del fratellastro. E di me.

Ma quando finisco scatta in piedi, furioso. Pensavo stesse diventando quasi… decente… e poi fa… questo!

È una vigliaccata, e per di più proprio a te! Landon mi guarda serio. Mi alzo dal letto. Poco abituato a questo genere di cose, Landon resta spiazzato per un attimo.

Grazie a Dio sei qui. Guardarlo mi fa male al cuore; mi giro verso la parete. Ho bisogno che tu mi ascolti. Scuoto la testa e mi fermo accanto a Landon. A quanto pare decide di non reagire. Fa un respiro profondo. Landon mi guarda e legge la supplica nei miei occhi. Arretro impaurita e ricomincio a piangere. Non ora, non piangere, ripeto a me stessa. Oh no. Ho sbagliato a venire qui. Nessuno gli risponde. Hardin guarda in cagnesco il padre. Non ci giurerei. Porca puttana!

Vorrei intervenire, ma non ho idea di cosa dire. Le ha fatto una cosa indicibile! Karen, sconvolta, viene verso di me. Non volevo che Ken e Karen sapessero… Ma forse non farà molta differenza, perché tanto, dopo stasera, non vorranno più rivedermi. Scuoto debolmente la testa. Dovresti ritenerti fortunato che io sia venuto a casa tua. Restiamo tutti in silenzio ad ascoltarlo scendere le scale. Ora me ne vado. Mi sento terribilmente che il marito smettesse di bere lalcool colpa per come Ken ha dovuto cacciare suo figlio.