Sermoni su dipendenza da alcool

Esercizio per liberarsi dalle dipendenze, fisiche e affettive.

Istruzione di zoreks per applicazione di una goccia

È risaputo che le persone di fede islamica non bevono alcolici in quanto rientrano nella categoria haram, ovvero illecito o proibito. Evitatele, affinché possiate prosperare. Il consumo, anche di piccole quantità, è severamente proibito, anche se non crea alcun effetto inebriante. Il Profeta pace e benedizioni su di lui disse:.

È possibile trovare il consenso anche dei compagni del Profeta, pace e benedizioni su di lui, riguardo a questo tipo di alcol. Quindi, ritenerlo lecito non comporterebbe miscredenza da parte del musulmano, anche se renderebbe la persona religiosamente corrotta fasiq.

Se non utilizzato in tal modo, sarebbe ammissibile e non impuro. Come afferma la fatwa, al fine di reiterare la questione, le bevande alcoliche della terza categoria sarebbero ammissibili solo se soddisfano i sermoni su dipendenza da alcool criteri :.

I musulmani non consumano prodotti contenenti etanolo, non indossano profumi contenenti ingredienti alcolici e si tengono lontani da tutte le forme di sostanze inebrianti. Questa astinenza è un comando proveniente da Dio, il legislatore per eccellenza per quanto riguarda molti aspetti della vita quotidiana del musulmano.

La differenza tra divieti in un luogo sermoni su dipendenza da alcool divieti generali è che mentre entrambi sono proibiti, il primo ha sermoni su dipendenza da alcool peso perché è correlato a cause, mentre il secondo è correlato a un atto proibito.

Quindi, sedersi a tavola, anche se non è come bere, potrebbe portare ad esso mentre il bere in sé è assolutamente proibito. Il vino contiene benefici coronarici e, secondo uno studio del di Wine Pros, riduce il rischio di ulcera peptica.

Ippocrate raccomandava dei vini specifici per disinfettare le ferite e persino il grande studioso islamico Ibn Kathir riconosceva i benefici del vino tra cui una migliore digestione. Ma sapevi che esiste anche il vino halal? Nel Corano vi sermoni su dipendenza da alcool la promessa del Paradiso per le persone che conservano le leggi di Dio sulla Terra. Questo paradiso contiene fiumi di miele, latte e vino che non inebria.

In tal senso, i musulmani non dovrebbero nemmeno incoraggiare gli altri a prendere parte in qualsiasi cosa definita haram. Mettere in commercio o vendere alcolici, che sermoni su dipendenza da alcool vino o birra, rientra nella categoria haram.

E soprattutto, bere è una scelta di vita per socializzare e gustare il cibo, uno stile di vita a cui i musulmani semplicemente non prendono parte. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Avvertimi via email in caso di risposte al mio commento. Avvertimi via email alla pubblicazione sermoni su dipendenza da alcool un nuovo articolo. In nome del tuo Signore Iscriviti alla newsletter e ricevi una mail quando pubblichiamo un nuovo articolo!

Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter. Riceverai una mail quando pubblicheremo un nuovo articolo non ti preoccupare, pubblichiamo un solo articolo a settimana. Sai perché? Dicembre 16, Ottobre 14, Il Musulmano 0 Commenti alcolbirravino. Condividi: Fai clic per condividere su Facebook Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su LinkedIn Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Twitter Si apre in una nuova finestra Fai clic per condividere su WhatsApp Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Pinterest Si apre in una nuova finestra.

Perché i musulmani non mangiano carne suina? Novembre 24, Il Musulmano 0. Dicembre 8, Il Musulmano 0. Agosto 25, Il Musulmano 0. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. C'è stato un errore nell'elaborazione della richiesta. Accept Terms. Il Musulmano will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetto Privacy policy.