Prevenzione di letteratura di alcolismo e di tossicodipendenza

Mai più sole. Donne e Alcol.

Servizi e i prezzi a codificazione da alcolismo

In questo numero monografico di Medicina delle Dipendenze ci occuperemo solo della prevenzione primaria delle dipendenze, ma questo non semplifica affatto il nostro compito, per almeno due ragioni.

Questa strategia, da più parti criticata nel corso prevenzione di letteratura di alcolismo e di tossicodipendenza anni, appare attraversare una fase di profondo ripensamento. In particolare, verrà analizzato il punto di vista epidemiologico Chiellini et al. Prima di affrontare la lettura dei singoli contributi scientifici che compongono questa monografia, vorremmo suggerire un paio di chiavi di lettura.

La prima ha a che fare con la complessità. Recentemente, un programma scolastico americano basato sui life-skills denominato Take Charge of Your Life TCYLelaborato dal National Institute on Drug Abuse NIDAha dimostrato di produrre effetti prevenzione di letteratura di alcolismo e di tossicodipendenza, in particolare un aumento significativo di uso di tabacco e alcol e di episodi di ubriacature Sloboda et al. Si tratta di casi emblematici di interventi accomunati da una solida base teorica, da un forte supporto economico e da agenzie di riferimento altamente autorevoli il NIDA per gli ultimi due.

Ma questo vuol dire che tutti i programmi basati sui life-skills, o tutte le campagne di comunicazione, producono effetti avversi? Gli interventi di prevenzione sono sovente molto complessi e agiscono su numerosi fattori di rischio e di protezione contemporaneamente, attraverso meccanismi molto diversi. Quali fattori si possono considerare attivi, e quali neutri, o addirittura nocivi?

Non è possibile dirlo. Una ricerca collaborativa sta cercando di rispondere a questo quesito. Questa osservazione conduce gli autori a elaborare due conclusioni: 1 variazioni anche piccole nei contenuti e nella modalità di somministrazione possono determinare grandi differenze di effetto; 2 programmi molto ben strutturati, basati su ottime premesse teoriche, economiche e organizzative, possono produrre risultati opposti a quelli prevenzione di letteratura di alcolismo e di tossicodipendenza.

Ma come è la situazione della prevenzione in Italia? Alla luce di quanto detto, ci sono luci e ombre. Da un lato in Italia si svolge ricerca di qualità, come ad esempio lo studio EU-Dap www. Altre luci sono i Piani Regionali di Prevenzione che testimoniano la graduale adozione di programmi efficaci, anche scolastici come Unplugged.

Oppure il programma Guadagnare Salute in Adolescenza www. In realtà, qualcosa si muove: il programma Guadagnare Salute, di cui si è accennato in precedenza, ancorato nel Ministero della Salute con il contributo del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie CCMsta muovendosi nella direzione della evidence-based prevention EBP.

Infatti, da una analisi estensiva del sito del DPA www. Non possiamo escludere tuttavia che si tratti solo di una prevenzione di letteratura di alcolismo e di tossicodipendenza documentazione di risultati di studi di valutazione in realtà condotti.

Suggeriamo in tal caso di affiancare ad ogni progetto presentato una sintesi dei metodi e dei risultati della relativa valutazione, al fine di documentare le basi scientifiche su cui poggia. Società Italiana Tossicodipendenze. Home Chi siamo Contatti 0 Prodotti. Chi siamo Contatti Presentazione Aims and Scope Istruzioni per gli autori Criteri generali per la pubblicazione Dichiarazione degli autori pdf Tutti i numeri Abbonamento.

Tutti i numeri Offerte. Libri e pubblicazioni. Termini e Condizioni Pubblicità Privacy.