Il padre ha un alcolismo che fare

La Mia Mamma è Gay

Se la codificazione da alcool può aiutare

Ciao a tutti! Vorrei raccontarvi la mia storia, simile forse a tante su questo forum. Ho 31 anni, figlia unica di due genitori anziani mio padre 82 e mia madre Il padre ha un alcolismo che fare benestante, il padre ha un alcolismo che fare padre va in pensione poco dopo la mia nascita, mia madre invece ha una professione molto prestigiosa che la occupa moltissimo. Mio padre ha sempre il padre ha un alcolismo che fare problemi con lalcol, ma fino a anni fa essi si limitavano ad alzare il gomito in occasione di cene e feste.

Io anche se piccolina attendevo a notte fonda con il cuore in gola che si aprisse e si richiudesse la porta di casa, seguivo il padre ha un alcolismo che fare lorecchio il suo passo barcollante, lo sentivo sbattere contro i mobili e i muri, e finalmente riuscivo ad addormentarmi soltanto quando la porta della sua camera si chiudeva Qualche volta per mi succedeva di sentire uno schianto sordo e poi il padre ha un alcolismo che fare niente, allora aspettavo un po e poi piano piano accendevo la luce e lo vedevo là per terra, in un lago di sangue perché cadendo a peso morto si era squarciato la testa e allora via la solita trafila: chiama iltutti i vicini a curiosare, lui che insulta me e mia madre, tutta la notte in piedi e poi il giorno dopo negazione di tutto.

Oltretutto calcolate che il fisico di un trentenne o quarantenne reagisce in un certo modo ad una sbronza, quello di unottantenne tutto in un altro: soltanto questa sera con mia madre abbiamo dovuto andare a recuperarlo, in stato confusionale completo, al bar vicino il padre ha un alcolismo che fare casa nostra, e non si reggeva neppure in piedi tanto che abbiamo dovuto metterci in 4 per caricarlo sullauto, e idem ci è voluto laiuto di un vicino per trascinarlo su in casa. Mentre lui ovviamente ci caricava di insulti!

Pensate che vergogna io non avevo il coraggio di alzare lo sguardo! In secondo luogo vi chiedo aiuto, veramente in ginocchio: se conoscete qualche terapia farmacologia, o anche psicologica ma dubito che il soggetto sia collaborativo per mitigare almeno un po questa dipendenza capite che se anche avesse qualche effetto collaterale a lungo termine, lui ha 82 anni, non è che puo averne chissà che danno Non è tanto per me, che tutto sommato ho ancora tanti anni davanti, ma è per quella povera donna di mia madre, io vorrei che vivesse gli anni della pensione con un po di serenità Ringrazio quelli che non si sono abbioccati e sono arrivati al fondo Un abbraccio Mukka.

Ciao mukka Capisco solo che gran sofferenza il padre ha un alcolismo che fare i figli devono vergognarsi dei propri genitori!!! Troppe emozioni contrastanti:l'affetto,la rabbia, la vergogna, la rassegnazione e l'ansia continua Alle volte mi consolo pensando sono cattolica forse questa croce è perchè ho le spalle grandi e posso sostenerla Scusa le chiacchiere generiche Ciao e in bocca a lupo per tuo padre.

Grazie momy! Anche soltanto sapere che qualcuno capisce la tua situazione a volte aiuta un po' Aspetto comunque speranzosa che qualcun'altro mi suggerisca una via d'uscita, anche piccola Mi piace Risposta utile! Comunque ascolter il consiglio e prover a sentire queste due associazioni Ora vado anch'io a pranzo Connivenza sbagliata ciao Mukka, leggendo le tue parole si aprono dentro di me ferite non rimarginate e piango. Padre alcolizzato ragazze sono una ragazza di 17 anni e ho un padre alcolizzato da quando sono nata Come ho già dtt ho 17 anni vivo in un paesino vicino salerno e vi chiedo aiuto.

Mio padre ha un'attività commerciale ha un frantoio oleario e ogni anno litiga con mio fratello perchè non capisce niente è ubriaco fradicio. Vorrei tanto portare la mia mamma via da questa situazione ma come faccio? Ciao anche io sono messo cosi. Una volta è successo che ha alzato le mani su mio papa' e di conseguenza lui si è difeso, come l'ho fatto io e mio fratello. Ciao, signorina mi chiamo Gianni, sono un papà ed ho vuotato parecchie bottiglie, in passato.

Abito a Bologna ed ho avuto la fortuna che la ex moglie o la figlia abbiano scritto le stesse parole che ora tu scrivi nel cuore di alcuni il padre ha un alcolismo che fare, siano di alc. Ci sono buone associazioni qui da noi, e spero tu possa trovare questi gruppi anche dalle tue parti. Non è il "" dottore "" che ci cura, il servizio medico è solo il filo che conduce gli ex alcolisti ad aiutare il padre ha un alcolismo che fare famiglie in difficoltà.

Sono i veri ex alcolisti, quelli che ci sono passati che con un sorriso e la comprensione cercheranno di aiutare tuo padre. I dottori, spesso, sono guide persone che ci tirano fuori le prime parole, le prime realtà Il padre ha un alcolismo che fare alcolista mi sentivo forte e capace di governarmi Mi chiese delle ultime chiacchierate con moglie e figlia.

La figlia quasi si vergognava ad ammettere che preferiva non ci fossi in casa quando le amiche studiavano con lei Mi hanno detto che ne parliamo quasi sorridendo, quando incontriamo persone che chiedono aiuto per l'alcol.

E' un sorriso amaro, non è mai una vittoria ricordare quei momenti. E' anche totalmente inutile o quasi cercare di convincere un'etilico quando è pieno, magari ti ascolta dicendo spropositi o promettendo cose Tante cose, tanto tempo Quando penso al mio tempo, alle poche vittorie che ho conquistato.

Ciao a tutti Un cancro al pancreas quasi sicurament edovuto all'eccesso di alcol e fumo l'ha portato via in pochissimo tempo, anche se per fortuna non ha sofferto Ringrazio tutti delle risposte che avete dato; purtroppo mio padre data anche l'età non ha potuto "guarire" da questa dipendenza La notizia positiva é che invece un mio ex, che quando stava con me era anche lui alcolizzato anche se non lo voleva ammettere, se ne é reso conto e ha iniziato ad andare agli A.

Pero' anche lui mi diceva che fnché non tocchi il fondo e ti devidi TU a voler smettere, non ce la fai Buona vita a tutti! Ciao Solo ora ho letto la tua e-mail.

Mio padre soffre da solo e ho fatto l'impossibile per salvarlo ma ho paura di non aver fatto tutto. Ciao e scusa dello sfogo, ma solo tu puoi capirmi.

Il padre ha un alcolismo che fare ti capisco la tua vita mi assomiglia molto Fatti forza!!!! Hai ragione a dire che il problema va affrontato Consiglio Cara amica, la mia storia non è stata come la tua ma molto simile. Il mio problema era mio marito Non sto a raccontarti le mie tristi vicissitudini. Qualche mese. T è gestito dall'ASL, l'assistenza non costa nulla Ho fatto un colloquio preliminare da sola per esporre il mio grosso problema.

E' un farmaco che fa sta stare malissimo se nel corso delle 24 ore successive all'averlo preso si dovessero assumere sostanze alcoliche. Credo inibisca anche il desiderio Credo che tuo padre non è che non voglia smettere, è che. Provate a parlargli Un anno fa scrivevo su questo forum. Ti abbraccio. Vedi altro.

Ciao e in bocca a lupo per tuo padre 1 mi piace - Mi piace Risposta utile! In risposta a nicol Laura Mi piace Risposta utile! In risposta a katiuscia Torna al forum. Thread precedenti. Felce Azzurra Bio Condividi. Tutti i colori e le sfumature dell'universo femminile. Rimani sempre aggiornata sulle ultime novità! La cavitazione medica: cosa dice l'esperta?

I colpi di sole. Vladimir Luxuria è la nuova modella della campagna di Coconuda e noi siamo contente quasi. Come fare a riconquistare il tuo ex in 5 mosse.

Come le donne affrontano i colloqui spiegato in 9 GIF. Cosa fanno le donne l'8 marzo? Ecco la verità! Come fa una donna a fare tutto? La leucemia le ha portato via suo figlio, lei fa ritoccare la foto del proprio matrimonio per rendergli omaggio.

Aceto di mele: proprietà e benefici dai capelli alla dieta.