Effetti collaterali di alcolismo

CONOSCERE LA PSICHIATRIA CON PAOLO GIRARDI Alcolismo

Come trattare bianco una febbre di casa

Il controllo perso non tende ad essere recuperato, anzi la situazione nel tempo peggiora in un susseguirsi di periodi di sospensione e periodi di bere incontrollato, con relative conseguenze.

Una delle terapie disponibili è quella con disulfiram. I sintomi più comune di questa reazione sono vampate, malessere generalizzato, nausea e vomito, palpitazione, mal di testa.

La persona alcolista che assume il disulfiram impara quindi che, se beve, sta male. Esplicitamente sul foglietto illustrativo è indicato che dopo qualche giorno di assunzione la persona dovrebbe bere una quantità modesta di alcolico per provocarsi la reazione tossica, e sperimentarla. Ovviamente questo deve essere fatto in ambiente medico e sotto controllo. Articoli del blog link per feed RSS Stabilizzazione o appiattimento? Esame del capello: effetti collaterali di alcolismo e risposte La droga secondo Gomorra - parte 2 La droga secondo Gomorra - parte I Personalità conflitti e effetti collaterali di alcolismo il paradigma dei Meganoidi Il piacere che non torna a casa: Marlena e la dimensione eroica della dipendenza Anedonia.

Matteo Pacini - Medico Chirurgo. Cookie Policy.