Caratteristiche di formazione di alcolismo

Gli effetti dell'alcol sul corpo

Trattamento di sulfazin di alcolismo

A temperatura ambiente, gli alcol più leggeri ossia a più basso peso molecolare sono sotto forma di liquidi incolori con odori caratteristici e miscibili con l' acqua. La miscibilità in caratteristiche di formazione di alcolismo degli alcoli, nonché il loro elevato punto di ebollizione rispetto ad altre molecole organiche di simili dimensioni e strutture è spiegato tramite la formazione di legami a idrogeno tra l' idrogeno del gruppo -OH e l' ossigeno delle molecole vicine.

La miscibilità in acqua degli caratteristiche di formazione di alcolismo che contengono più di 6 atomi di carbonio è pressoché nulla, in quanto il legame idrogeno che si forma tra l' ossidrile dell'alcol e i dipoli dell'acqua diventa sempre meno influente in presenza di lunghe catene di atomi caratteristiche di formazione di alcolismo carbonio che costituiscono la parte apolare della molecola.

Gli alcoli si ottengono sia da fonti naturali sia per sintesi. Quest'ultimo è l'alcol per antonomasia: ottenuto in natura dalla fermentazione degli zuccheriè l'alcol contenuto nelle bevande alcoliche tra cui vino e birra.

Dal punto di vista della loro struttura chimica, gli alcoli sono classificati in primarisecondari o terziari in funzione del numero di gruppi alchilici legati all'atomo di carbonio cui è legato il gruppo -OH:.

Il gruppo -OH conferisce a queste molecole organiche un carattere leggermente acido pK a circa La pK a varia a seconda dell'ordine dell'alcol, gli alcol primari sono più acidi degli alcol secondari che a loro volta sono più acidi degli alcol terziari. Tale acidità è talmente debole da non manifestarsi in ambiente acquoso, tuttavia il trattamento con basi sufficientemente forti ad esempio, con idruri consente di generare lo ione alcossido. La nomenclatura IUPAC degli alcoli segue regole simili a quella degli alcanituttavia occorre evidenziare alcune differenze:.

La nomenclatura tradizionale prevede l'uso del termine "alcol" seguito dall'aggettivo corrispondente al gruppo cui caratteristiche di formazione di alcolismo legato il gruppo -OH, anch'esso caratteristiche di formazione di alcolismo secondo la nomenclatura tradizionale.

Tale nomenclatura è ancora diffusa nel caso di alcoli semplici. Gli alcoli possono andare in contro a reazioni di ossidazione per formare nuovi caratteristiche di formazione di alcolismo chimici, a seconda della propria natura.

Tutti i processi di ossidazione sono reversibili tramite una riduzione del prodotto. Il metanolo o alcol metilico, o spirito di legno veniva preparato per distillazione secca del legnoda cui il nome.

Oggi si produce principalmente per idrogenazione catalitica dell' ossido di carbonio :. L' etanolo o alcol etilico, o spirito di vino viene prodotto per fermentazione degli zuccheri nelle bevande alcoliche, ma quello per uso industriale viene principalmente prodotto per idratazione dell' etene :.

L'1-propanolo o alcol n -propilicoalcool alifatico derivato dal propanoè usato come solvente:. Gli alcoli hanno un carattere debolmente acido metanolo ed etanolo circa come l' acquaquelli con alto peso molecolare ancora meno e caratteristiche di formazione di alcolismo non reagiscono con le basi deboli.

È necessario quindi utilizzare basi molto forti come, ad esempio, sodio idruro e il metillitio. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Altri progetti Wikizionario Wikimedia Commons. Portale Chimica : il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia. Categorie : Classi di composti organici Antisettici Alcoli. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra.

Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.