Appezzamenti contro risposte di alcolismo

Spot contro l'abuso di alcool

Il modo più facile di smettere di bere Allen Carrhae per scaricare

Per genocidio dei nativi americanidetto anche genocidio indianoolocausto americano in inglese Indian HolocaustAmerican Holocaust o catastrofe demografica dei nativi americani alcuni storici e divulgatori intendono il calo demografico e lo sterminio dei nativi americani detti anche indiani d'America nel nord America o, indios e amerindi, nel centro e nel sud Americaavvenuto dall' arrivo degli europei nel XV secolo alla fine del XIX secolo.

Si ritiene che appezzamenti contro risposte di alcolismo i 55 e i milioni [1] di nativi morirono a causa dei colonizzatori, come conseguenza di guerre di conquista, perdita del loro ambiente, cambio dello stile di vita e soprattutto malattie contro cui i popoli nativi non avevano difese immunitarie, mentre molti furono oggetto di deliberato sterminio poiché considerati barbari. Secondo Thorton, solo nel nord America morirono 18 milioni di persone [2].

Per altri autori la cifra supera i milioni, fino ad arrivare a milioni di morti in anni. Nel Nordamerica morirono meno nativi che nel resto del continente, ma l'impatto fu più devastante a causa del numero più esiguo. Nel rimanevano Per questo si suole parlare di genocidio dei nativi americani o genocidio indiano, nonché di etnocidio.

Il Nuovo Mondo conobbe nel corso del XVI secolo un notevolissimo crollo demografico della popolazione indigena del continente, principalmente dovuto alla diffusione di patologie non curabili quali il vaiolol' influenzala varicellail morbillo.

Queste patologie vennero inconsciamente portate con sé dagli europei e dai loro animali, quando sbarcarono e si stabilirono nel nuovo continente, e poi utilizzate anche in maniera conscia, come armi. Si trattava di malattie pressoché inesistenti in America: mentre le popolazioni di EuropaAsia e Africa avevano sviluppato anticorpi specifici contro di esse, gli indiani si trovarono del tutto inermi di fronte ad esse.

Pertanto, questi si ammalarono rapidamente e morirono senza poter fare niente. Circa un decimo dell'intera popolazione mondiale di allora milioni circa fu decimato. Dopo il devastante passaggio del vaiolo e dei conquistadores, fu la volta del morbillo.

I metodi di sterminio e segregazioni attuati contro i nativi nordamericani, secondo lo studioso John Toland, vennero presi a modello assieme al genocidio armeno e altri stermini o forme di razzismo come l' apartheid o il razzismo contro i neri e le minoranze negli Stati Uniti da Adolf Hitler nell'attuazione dell' Olocausto contro ebreirom e altre minoranze etniche e politiche e, in generale, della politica razziale nella Germania nazista.

Per lungo tempo lo sterminio dei nativi venne ignorato o sottovalutato dalla storiografia ufficiale, perlomeno fino alla metà del XX secolo. Fin dopo i primi viaggi di Colombo gli spagnoli organizzarono nelle isole caraibiche degli insediamenti stabili e dei governatorati coloniali come a Cuba.

L'imperatore Montezumadivenuto un fantoccio nelle mani degli spagnoli, venne assassinato dal suo popolo o forse dagli spagnoli stessi [6]. Infine, il cugino Cuauhtémoc divenne l'ultimo sovrano a difendere la capitale e l'impero, prima appezzamenti contro risposte di alcolismo cadere in battaglia. Nei decenni successivi si susseguirono missioni sempre più spesso militari in Centro Americafinché dal le brame dei conquistadores si rivolsero verso un regno sito tra gli altopiani andini e del quale giungevano notizie abbastanza precise sulla sua prosperità e le sue ricchezze minerarie: l' impero inca.

Pasqual de Andagoya fu il primo ad arrivare fino a sud dell'attuale Colombia a Puerto de Pinas. Tra queste due spedizioni, ne furono organizzate di numerose tra il e il che portarono all'esplorazione e conquista dell'Honduras, del Guatemala, del Messico meridionale di Tepic e nel '29 nel territorio degli indios chichimecas nel Messico nordoccidentale, che rimase una regione instabile per le ribellioni degli indigeni fino al ' inoltrato.

I territori spagnoli del Nuovo Mondo furono organizzati secondo un sistema di tipo feudale. Ai conquistadores la corona spagnola concedeva appezzamenti di terra più o meno grandi le encomiendas.

I conquistadores si organizzavano in bande armate per conquistare i territori ancora non colonizzati, le loro spedizioni erano chiamate entradas incursioniaffidate a loro dalla corona e che li rendeva governatori e comandanti appezzamenti contro risposte di alcolismo allo stesso tempo il cosiddetto adelantado. Vennero ridotti in schiavitù moltissimi nativi e vennero utilizzate le ricchezze del loro territorio fertile e appezzamenti contro risposte di alcolismo sottosuolo ricchissimo, favorendo di fatto lo sviluppo economico in tutta l' Europae non solo in Spagna e Portogallo.

I maggiori sostenitori e beneficiari di questa politica di sfruttamento furono infatti il Regno UnitoSpagna, Portogallo Francia e i Paesi Bassi. Sostanzialmente, i colonizzatori crearono un continente dal quale attingere oroargento utilizzando la manodopera dei nativi ridotti in schiavitù e prodotti agricoli da monocolture installate bruciando le foreste e le coltivazioni presenti prima dell'arrivo di Colombo.

Uno dei motivi principali dell'arretratezza era il contrasto allo sviluppo industriale locale operato dalle potenze coloniali. Questa portava le colonie a vendere in Europa materie prime a prezzi bassissimi ad esempio metalli e fibre tessiliper poi comprare prodotti lavorati ad esempio armitessutiattrezzature dagli stessi paesi europei.

La gran parte di tali ricchezze si riversavano, quindi, nei paesi produttori di tali beni. Anche con la fine della schiavitù, nella mortalità dei lavoratori era sempre altissima [9] appezzamenti contro risposte di alcolismo le proprietà— terriere e non— erano tutte divise tra pochissime famiglie ricche. Di fatto era ancora più conveniente assumere con contratti temporanei tutti i disperati che non potevano trovare cibo che gestirli come schiavi. Successivamente si aggiungerà lo sfruttamento neocoloniale appezzamenti contro risposte di alcolismo, rivolto anche contro gli stessi ispanici dagli Stati Appezzamenti contro risposte di alcolismo e dalle multinazionalie la distruzione di parte della foresta Amazzonicacon la scomparsa di molte tribù di cacciatori-raccoglitori.

Sarà solo verso la fine del XX secolo, che gli indios riusciranno, in alcuni paesi come la Boliviaa ritrovare un certo potere politico e rappresentanza, migliorando le loro condizioni di vita.

All'inizio del Cinquecento, mentre gli spagnoli dilagavano nella parte centrale e meridionale del continente, altri europei presero a esplorare le coste atlantiche della sua parte settentrionale. A quel tempo a nord del Rio Grande si stima che la popolazione indigena non superasse i 12 milioni di persone, riunite appezzamenti contro risposte di alcolismo tribù poco numerose e non unite le une dalle altre.

I nativi americani, appartenenti alle tribù Algochine e Cherokeepraticavano un'agricoltura rudimentale e si spostavano con le canoe lungo i fiumi. Più a nord, i francesi si inoltrarono nel bacino del San Lorenzo dove si stanziarono nelle città di Québec e Montréal. Da qui i francesi penetrarono nell'interno, verso i Grandi Laghi e successivamente verso sud nel bacino del Mississippi, fino a raggiungere la sua foce, dove fondarono la città di La-Nouvelle Orléans New Orleans.

Si ebbero anche guerre con indiani alleati degli inglesi e altri dei francesi. Furono i britannici che richiesero gli scalpi dei nemici uccisi ai nativi, appezzamenti contro risposte di alcolismo prima d'allora non aveva questa pratica. Prima di queste guerre, raramente gli indiani erano stati ostili escludendo il massacro indiano dele spesso avevano permesso gli insediamenti in cambio di fucili e altri oggetti, non avendo appezzamenti contro risposte di alcolismo concetto di proprietà privata.

I primi tentativi di colonizzare l' America settentrionale non ebbero un grande successo, dato che i nativi americani non si adattavano minimamente ad essere assoggettati come manodopera e il clima non favoriva gli insediamenti. Dopo alcuni tentativi falliti, il primo insediamento inglese stabile fu costruito nell'odierna Virginia e prese il nome di Jamestown.

Gli inglesi partirono dalla costa più vicina all' Europa la East Coast respingendo progressivamente le popolazioni indigene verso ovest il cosiddetto Far West. I nativi più combattivi e più numerosi, come i Sioux e gli Apachesi opposero con le armi, ma gli inglesi e gli americani avrebbero risposto con violenza ancora superiore, spesso ignorando i trattati e massacrando anche donne, vecchi e bambini inermi, come nel massacro di Sand Creekad opera di John Chivingtone nel massacro di Wounded Knee.

Cavanaugh [12]. Anche gli indiani nativi del CanadaPrime nazioniInuitMétissubirono dei massacri e una consistente riduzione di numero da parte dei coloni britannici e francesi, con episodi collegati all' assimilazione culturale protrattisi fino alla seconda metà del XX secolo.

Alcune delle guerre furono provocate da una serie appezzamenti contro risposte di alcolismo paralleli atti legislativi, come l' Atto di rimozione degli indiani primo significativo atto di pulizia etnica contro i nativi nordamericaniunilateralmente promulgate da una delle parti e potenzialmente considerabili alla stregua di guerra civile [14].

I Sioux e gli Apache, scacciati anche dall'est, allo stremo della sopportazione, reagirono violentemente attaccando e uccidendo anche civili come negli "attacchi alla diligenza"in risposta alle stragi indiscriminate ordinate dai generali statunitensi contro i loro accampamenti, e alla colonizzazione forzata dei loro territori. Allora il presidente Ulysses S. Grant si rivolse a Sheridan, sotto la spinta dei Governatori delle pianure, ed egli ebbe carta bianca. Le incursioni dei nativi proseguirono negli anni settanta del XIX secolo e finirono ai primi degli anni ottanta, allorché Sheridan divenne il comandante generale dell'esercito statunitense.

Questi fatti furono utili alla propaganda contro i nativi, cosicché la stragrande maggioranza del popolo appoggiava e partecipava agli stermini dei "barbari pellerossa", spesso ignorando che le vendette erano state causate dai crimini precedenti perpetrati dei bianchi.

Furono anche messe taglie e premi per chi uccideva più indiani. Si diffuse un'ampia letteratura, fiorente già dalpoi culminata nel cinema western, in cui gli indiani venivano rappresentati come violenti e malvagi per natura. Neldurante la guerra di secessione americanaavvenne una delle battaglie indiane maggiormente degne di infamia, denominata non a caso il Massacro di Sand Creek.

I soldati, molti di loro ubriachi, stuprarono le donne e fecero il tiro al bersaglio con i bambini. Pochi opposero una resistenza, peraltro inutile. Chivington fece prendere gli scalpi di molti nativi, e molti soldati asportarono parti di organi genitali per usarli come ornamenti [26] ; Chivington farà esibire gli scalpi in pubblico come trofei a Denver.

Vi furono anche alcuni soldati che si rifiutarono di partecipare al massacro. Gli indiani della zona, tra cui alcuni superstiti appezzamenti contro risposte di alcolismo, poco inclini a combattere d'inverno e appezzamenti contro risposte di alcolismo bellicosi degli apache, organizzarono un gruppo di uomini e reagirono saccheggiando alcuni appezzamenti contro risposte di alcolismo e distruggendo alcune piste, nonché uccidendo molti coloni e soldati.

L'esercito statunitense non precluse ai minatori l'accesso alle zone di caccia Sioux, ed inoltre quando venne chiamato ad attaccare delle bande indiane che stavano cacciando nella prateria, come loro concesso dai precedenti trattati, rispose immediatamente.

Appezzamenti contro risposte di alcolismo l'assalto vennero uccisi più di nativi americani, per la maggior parte anziani, donne e bambini. Il comando delle operazioni fu preso dal colonnello James Forsyth e l'indomani gli uomini di Piede Grosso, ammalato gravemente a causa di una polmonite, furono disarmati.

Il campo venne falciato dalle mitragliatrici e i morti accertati furono Appezzamenti contro risposte di alcolismo una stima successiva, dei Miniconjou presenti, ne morirono quasi Venticinque soldati furono uccisi, alcuni probabilmente vittime accidentali dei loro compagni. Tuttavia, già molto prima di questo evento erano già state eliminate le basi per la sussistenza sociale delle tribù delle Grandi Pianure, con lo sterminio quasi completo dei bisonti negli anni 80, dovuto ad una caccia indiscriminata, spesso effettuata proprio per colpire i nativi, che si nutrivano dei bisonti cacciati, ma in quantità minori tali da non estinguerli.

Gli eventi trattati costituiscono una delle basi della discriminazione razziale su base etnica, e del problema del razzismo che affliggerà gli USA fin a tutto il XX secolo. Basandosi sulle stime di un censimento dello studioso Russel Thornton ha estrapolato alcuni dati essenziali: in particolare, dal al almeno La stima include anche donne, vecchi e bambini, poiché i non-combattenti spesso perivano durante gli scontri di frontiera, e la violenza dei combattimenti non permetteva di risparmiare, né da una parte né dall'altra, le vite dei civili.

Calo demografico forzato, emarginazione, segregazione razziale continuarono negli Stati Uniti e nel Canada nella prima e nella seconda metà del XX secolo.

Progressivamente, a partire dagli anni '60 - '70 consapevolezza civile, pacifismoun crescente movimento originatosi dalle controculture appezzamenti contro risposte di alcolismo e poi hippyle lotte per i diritti civili, e soprattutto i movimenti a favore dei cittadini afroamericani, etnia numericamente rilevante in seguito allo schiavismomutuarono una visione sempre più condivisa da buona parte della popolazione a favore dei pari diritti di ogni gruppo etnico.

I appezzamenti contro risposte di alcolismo nordamericani, ormai numericamente esigui, contribuirono alla presa di coscienza con azioni di protesta e denuncia degli abusi. In Canada emersero i fatti relativi alle scuole residenziali indianecelebrità e storici nordamericani sposarono la causa dei nativi con azioni di rilevanza pubblica.

Una parte degli indiani verrà decimata ancora con la sterilizzazionespesso coatta, attuata con l'inganno o le minacce, che coinvolgerà La maggior parte degli indiani sopravvissuti visse poi nelle riserve indiane inizialmente veri campi di concentramentopoi ghetti e appezzamenti contro risposte di alcolismo di residenzadove poterono mantenere i loro costumi, anche se molti si trasferirono nelle città, ma ben pochi ricoprirono ruoli importanti, perlomeno fino a tempi moderni.

Theodore Roosevelt diede un simbolico riconoscimento a Geronimo, permettendo all'anziano capo di cavalcare in abiti tribali durante la parata inauguarale del suo mandato presidenziale Si sono anche avute numerose proteste dalla metà del XX secolo in poi, da parte dei appezzamenti contro risposte di alcolismo e dei loro simpatizzanti, per il mancato rispetto dei trattati e delle loro richieste politiche e sociali, come l'occupazione di Wounded Knee nel e la simbolica marcia su Washington.

Tra i motivi della protesta anche il fatto che nella loro comunità vi sarebbero condizioni di vita nettamente inferiori rispetto a bianchi, ispanici e anche molti afroamericani: vi è infatti un'alta percentuale di suicidi tra gli adolescenti, di volte superiore a quella statunitense, una mortalità infantile cinque volte più alta e una disoccupazione che tocca cifre altissime; sono inoltre molto diffusi la povertà, l' alcolismo e la tossicodipendenzanonostante i programmi governativi volti - almeno formalmente - a tutelare i nativi varati nel corso degli anni.

In seguito appezzamenti contro risposte di alcolismo questa azione politica e dichiaratamente nonviolenta, appezzamenti contro risposte di alcolismo stata proclamata la nascita di uno Stato non riconosciuto, la Repubblica Lakota.

Al di là delle singole personalità conviene non perdere di vista il quadro generale: "Gli sforzi per preservare la purezza della razza nel Sud degli Stati Uniti anticipavano alcuni aspetti della persecuzione scatenata dal regime nazista contro gli ebrei negli anni trenta del Novecento".

Quanti fossero i nativi prima della colonizzazione europea appezzamenti contro risposte di alcolismo Americhe è difficile da stabilire: le cifre dell'entità dello sterminio sono ancora al centro di un ampio dibattito storiografico.

Nel solo 10 milioni di indigeni sopravvivevano. In Messico vi erano circa 25 milioni di persone nel La colonizzazione del Nord e del Sud America presenta delle differenze: i conquistadores spagnoli erano prevalentemente degli avventurieri o degli sbandati che non avevano trovato fortuna in patria. Alcuni praticarono lo stupro sistematico ma i più si unirono con donne indigene di rango superiore appezzamenti contro risposte di alcolismo diedero origine alla numerosa popolazione di meticci mestizos del Centro e Sud America.

Una tattica comune a tutti gli invasori fu la denigrazione dell'avversario: i nativi furono descritti come esseri bestiali, dediti alle più turpi attività, seguaci del demonio e privi di qualsiasi elemento culturale. Queste idee trovarono terreno fertile negli uomini dell'epoca e furono un motore formidabile di motivazione per i conquistadores e le potenze coloniali. Specialmente i appezzamenti contro risposte di alcolismo umani provocavano un profondo disgusto che giustificava ai loro occhi lo sterminio di quelle civiltà.

D'altra parte si sottovalutavano le peculiarità culturali e materiali delle civiltà e dei popoli incontrati. Alcuni studiosi ritengono che appezzamenti contro risposte di alcolismo furono numerosi tentativi di occultamento, quasi fino a giorni nostri, di gran parte dei documenti prodotti dai nativi e in alcuni casi persino delle rovine archeologiche.

Nella sua Primer nueva corónica y buen gobiernolettera di protesta appezzamenti contro risposte di alcolismo al re Filippo III di Spagnaripercorre la storia del suo popolo e si lamenta per il destino attuale. Il cronista descrive lo stato di caos e le atrocità subite dal suo popolo e sollecita il re ad intervenire per appezzamenti contro risposte di alcolismo una situazione di buen gobierno.

Per centinaia di anni di questo straordinario libro non si è saputo nulla, finché l'opera non è stata ritrovata in un archivio a Copenaghen nel XX secolo [36]. La tattica dell'occultamento e della sistematica umiliazione si è rivelata relativamente semplice con le culture del Nord America perché si presentavano essenzialmente come popolazioni con tradizioni orali e con modi di vita che prevedevano spostamenti pendolari [37] in seguito ai movimenti delle mandrie da cacciare.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. URL consultato il 7 ottobre